Enrico Caruso header

Il primo divo del disco è stato un tenore napoletano lanciato nell’Olimpo da un produttore americano che lo aveva incontrato in Italia. Enrico Caruso (1873-1921) vendette cinque milioni di dischi e fu una leggenda vivente anzitutto per gli italiani emigrati nel Nuovo Mondo, favorendone indirettamente l’integrazione nella Terra Promessa. Stella del Metropolitan, Caruso incise molte canzoni napoletane e popolarizzò quel patrimonio presso un pubblico internazionale.

1 - Fenesta ca lucive

Autore:

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: La Voce del Padrone

2 - Core 'ngrato

Autore: Carolli

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: The Gramophone Co.

3 - Santa Lucia

Autore: Carolli

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: The Gramophone Co.

4 - Le campane di S. Giusto

Autore: Arona

Esecutore: E. Caruso

Casa discografica: La Voce del Padrone

5 - Addio a Napoli

Autore: Teodoro Cottrau

Esecutore: Orchestra Sinfonica Enrico Caruso

Casa discografica: La Voce del Padrone

6 - Uocchie celeste

Autore:

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: BMG

7 - La danza

Autore: Carlo Pepoli Gioachino Rossini

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: Victrola

8 - Mamma mia che vo' sape'

Autore: Emanuele Nutile F. Russo

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: La Voce del Padrone-Columbia-Marconiphone

9 - Tu ca nun chiagne!

Autore: Ernesto De_Curtis

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: Grammofono

10 - 'A vucchella

Autore: Gabriele D'Annunzio Francesco Paolo Tosti

Esecutore: Enrico Caruso

Casa discografica: Grammofono

Anno: 1930-1939