Credi a me

Credi a me - Le voci maschili  1

Con il progressivo aumento della produzione discografica a partire dall’inizio degli anni Sessanta, in Italia si presentarono alla ribalta moltissimi interpreti maschili di taglio dichiaratamente pop e senza molti contatti con la nascente canzone d’autore italiana. Questa playlist presenta una serie di voci famosissime, famose e poco conosciute, alle prese con canzoni che, al di là di quelle che conobbero un significativo successo (come Il cicerone di Edoardo Vinello o Il cane di stoffa di Pino Donaggio), sono tutte legate da un nuovo tipo di sonorità, che concede sempre più spazio alla chitarra elettrica e a un sound brillante, molto attuale e innovativo per quel tempo, sulla scia comunque di quanto avveniva anche nella scena musicale internazionale, dalla quale i nostri arrangiatori recepirono stimoli importanti, rielaborati poi con vivace originalità.