Al milite ignoto - Canzoni contro la guerra 1

Al milite ignoto - Canzoni contro la guerra 1 

Nella seconda metà del Novecento si sviluppò, nel mondo della canzone italiana e internazionale, una diffusa presa di coscienza sulle atrocità delle guerre che avevano causato tante vittime nei due tremendi conflitti mondiali della prima metà del secolo. Canzoni contro la guerra cominciarono ad essere composte e cantate in tutti gli stati europei e americani, affrontando tematiche generali e particolari, e accanto ai canti popolari che avevano raccontato quei terribili momenti, si diffusero anche canzoni d’autore che hanno narrato, ognuna con la propria peculiarità, storie dei tempi di guerra. In questa playlist molti dei più importanti cantautori italiani affrontano questi temi, con l’unica eccezione di Il disertore, una canzone composta nel 1954 dallo scrittore e musicista francese Boris Vian durante la guerra di Indocina, e successivamente tradotta e interpretata nella nostra lingua da diversi artisti italiani. E che può essere a buon diritto considerata la capostipite delle moderne canzoni contro la guerra.