Vacanze Romane - 1998 - Remaster;

Vacanze romane

Autori: Giancarlo Golzi (testo) – Carlo Marrale (musica)

Interpreti originali: Matia Bazar

E’ tra le canzoni più note e fortunate dei Matia Bazar. Presentata al Festival di Sanremo del 1983 con tanto di costumi, acconciature e microfoni vintage, si piazzò al quarto posto ma ottenne il Premio della Critica. Nel pieno dell’ondata post-moderna, il brano – a partire dal titolo ripreso dall’omonimo film del 1953 – è un sapiente mix di elettro-pop e nostalgia, ricco di riferimenti al mondo dell’operetta (L’oro e l’argento, La Vedova allegra, Il paese dei campanelli), a motivi degli anni Cinquanta (Arrivederci Roma), a luoghi (Lungotevere, il Corso), slogan (la dolce vita) e personaggi (Greta Garbo) che rievocano la Hollywood sul Tevere negli anni in cui la Capitale era il centro dello spettacolo e del turismo mondiale. Il tutto veicolato da una melodia di gusto rètro pennellata dal timbro da soprano di Antonella Ruggiero, che suona credibile nel rievocare atmosfere anni Trenta virgolettate in un contesto futuribile. La canzone, che si avvale della produzione di Roberto Colombo, fu il quarto singolo più venduto dell’anno. 

Vacanze Romane - 1998 - Remaster;
Ulteriori informazioni
Ulteriori informazioni
Anno 2004
Artista Matia Bazar
Album Made In Italy
Casa discografica EMI Marketing